Content strategy

La strategia senza la tattica è un sogno, la tattica senza la strategia è un incubo. prima di comunicare disegna la content strategy

Che cos’è la content strategy

Creare e distribuire contenuti sono le attività di base della comunicazione. Un’azienda o una persona comunica perché deve coinvolgere un target ai fini dei propri obiettivi di business.

Il più delle volte sono necessari molti messaggi perché in una comunicazione ognuno di essi potrebbe avere uno scopo diverso. Per esempio per convincere un pubblico, si potrebbe comunicare prima per impressionare, poi per educare e infine per convincere.

Ecco perché ci vuole una strategia di contenuti, ovvero la content strategy.

インフルエンサーマーケティング2_210505
Web

La content strategy si differenzia per consumer o aziende?

La content strategy dipende da innumerevoli aspetti, i principali dei quali sono correlabili a titolo di esempio al contesto, alla cultura, ai bisogni, ai concorrenti, a ciò che si deve comunicare.

Questi fattori devono essere analizzati con metodologie differenti a seconda che il target siano persone/famiglie o aziende/addetti.

Di conseguenza, pur essendo le fasi di un progetto per la costruzione della strategia dei contenuti sono identiche,  le risultanze per un business con consumatori o industria sono ben diverse.

La content strategy in 10 passi.

Una strategia serve a dare una logica alle azioni che saranno poste in atto per ottenere un obiettivo. Al contempo serve a ridurre gli errori, e poter replicare i successi e a non ripetere gli errori.

Per semplice o articolata che sia è sempre necessario averne una. in caso contrario si va a vista e ci si deve affidare alla fortuna.

Ecco i 10  passi di una content strategy:

  1. Obiettivo della comunicazione
  2. Oggetto: definizione che cosa si vuole comunicare
  3. Target: analisi fabbisogni differenziando consumer (personas) e organizzazioni (DMU)
  4. Contesto: analisi di cultura, mercato e concorrenti
  5. Insight: ciò che si soddisfa realmente, il bisogno
  6. Concept: la promessa, le ragioni convincenti e lo story telling, ovvero come lo raccontiamo
  7. Contenuti: lo scopo di ogni singolo messaggio
  8. Canali: dove saranno diramati i contenuti – channel strategy
  9. Pianificazione: quando e in quale sequenza saranno diramati i contenuti.
  10. Organizzazione: chi gestisce il progetto, esempio l’ufficio stampa